Navigazione veloce

Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale e relative disposizioni per l’iscrizione a scuola

Prot. n. 4295/B19

Alle famiglie

Al sito Web

 Oggetto: legge 31 luglio 2017 n. 119 recante conversione in legge, con modificazioni, del D.L. 7 giugno 2017 n. 73: ”Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale” e relative disposizioni per l’iscrizione a scuola.

A seguito della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del 5 agosto 2017 della legge in oggetto, si comunica quanto segue.

VACCINAZIONI OBBLIGATORIE

Le seguenti vaccinazioni sono obbligatorie per gli alunni iscritti alla scuola dell’Infanzia e comportano una sanzione pecuniaria per i genitori degli alunni da 6 a 16 anni in caso di inadempimento.

  • Anti-poliomielitica;
  • Anti-difterica
  • Anti-tetanica
  • Anti-epatite B
  • Anti-pertosse
  • Anti-Haemophilus influenzae tipo B
  • Anti-morbillo
  • Anti-rosolia
  • Anti-parotite
  • Anti-varicella

VACCINAZIONI RACCOMANDATE 

  • Anti-meningococcica B
  • Anti-meningococcica C
  • Anti-pneumococcica
  • Anti-rotavirus

ESONERI

Sono esonerati dall’obbligo i bambini immunizzati per effetto della malattia naturale o quelli che si trovano in particolari situazioni cliniche. Tali condizioni devono essere attestate secondo le seguenti modalità:

  • attestazione di avvenuta immunizzazione a seguito di malattia naturale rilasciata dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta del SSN o copia della notifica di malattia infettiva rilasciata dalla azienda sanitaria locale competente ovvero verificata con analisi sierologica (art. 1, co. 2);
  • attestazione del differimento o dell’omissione delle vaccinazioni per motivi di salute redatta dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta del Servizio Sanitario Nazionale (art. l, co. 3).

SANZIONE AMMINISTRATIVA 

In caso di mancata osservanza dell’obbligo vaccinale i genitori sono convocati dall’Azienda Sanitaria Locale competente; in caso di mancata effettuazione delle vaccinazioni ai genitori comminata una sanzione pecuniaria da 100 a 500 €.

 

PROCEDURE

 

Per l’anno scolastico 2017-2018, la documentazione dovrà essere presentata all’Istituzione scolastica:

  • entro il 10 settembre 2017 per le bambine e i bambini della scuola dell’Infanzia;
  • entro il 31 ottobre 2017 per tutti gli altri gradi di istruzione.

Per l’anno scolastico 2017-2018, in caso di presentazione della dichiarazione sostitutiva (come da allegato 1), la documentazione comprovante l’adempimento degli obblighi vaccinali dovrà essere consegnata all’Istituzione scolastica, entro il 10 marzo 2018.

Si invitano le famiglie a scaricare dal sito dell’Istituto la dichiarazione sostitutiva (allegato 1), compilarlo e consegnarlo in segreteria, oppure inviarlo via mail all’indirizzo: piic840002@istruzione.it.

Cascina, 18 agosto 2017

Il Dirigente Scolastico

Prof. Federico Betti

AGGIORNATO: AUTOCERTIFICAZIONE DI VACCINAZIONE

 

Non è possibile inserire commenti.